nick-dunlap-DEjeEz5jswI-unsplash_edited.

LA RELAZIONE CON L'assoluto

Per cos'altro siamo qui se non per realizzare noi stessi?

In questa sezione voglio parlare del piano di esistenza superiore e della triade degli strati più esterni del campo energetico su cui si può intervenire con i trattamenti proposti.

Esso ha a che fare con la grande domanda "cosa VUOI fare DA grande?" ma anche "cosa PUOI fare DI grande?": la direzione della propria vita, essere connessi con la mente intuitiva e il potere della mente creativa.

Cosa vuoi fare da grande?

Siamo la cosa più preziosa dell'universo e veniamo per aggiungere il nostro colore alla grande tavolozza della Vita.

Senza di noi il quadro non può essere completo ma, per contribuire con la nostra unicità al disegno universale, quel colore prima di tutto...dobbiamo trovarlo!

Il processo di incarnazione ci porta a dimenticare per cosa siamo venuti al mondo. Per fortuna c'è un meccanismo perfetto che, se solo sappiamo ascoltarlo (e lui prova in tutti i modi a farsi sentire), ci sostiene e aiuta a ritrovare il nostro perché.

Cavalcare quell'onda ci dà la sensazione di essere la persona giusta al posto giusto, e fa percepire che la Vita ha un senso e una direzione. Ogni volta che la seguiamo stiamo bene e la nostra anima gioisce vedendo che ci muoviamo da chi crediamo di essere a chi siamo in realtà.

LO SCOPO DELLA PROPRIA VITA

Il quinto livello del campo energetico è detto "eterico matrice" o anche "della volontà divina" intesa come la matrice del grande progetto divino che riguarda non solo noi come individui ma l'universo intero.

 

A questo livello si manifesta la nostra capacità di sentire lo scopo della propria vita e di perseguirlo.

Per farlo è indispensabile riuscire a manifestare la propria verità interna nel mondo esteriore e quindi seguire quello che sentiamo.

Le qualità che ci aiutano a questo livello sono la forza di volontà (o "potere di volontà"), e la capacità di vivere una vita ordinata invece che nel disordine.

A questo livello ci sono le informazioni legate ai propri talenti e alla loro espressione, quindi le passioni e soprattutto il lavoro.

Alcuni dei temi che ci limitano nell'esprimerci a questo livello hanno a che fare con traumi gravi subiti nell'infanzia, con situazioni familiari difficili o dove i ruoli (ad es. genitore/figli) non sono stati rispettati, con il ripercuotersi nel presente di memorie antiche provenienti da vite passate o con relazioni tossiche in cui si disperde l'energia necessaria per seguire la propria strada.

Quando questo livello è scarico non si è ancora connessi con il proprio perché, ci si sente disorientati e il concetto di scopo della propria vita non ha molto senso.

Probabilmente la situazione in cui ci si trova non piace e non ci si sente a proprio agio. Oppure ci si sente una delle tante ruote dell'ingranaggio e i concetti di chiara volontà e di ordine spaventano e disorientano.

Anche nella vita quotidiana si fa difficoltà a mettere in ordine le proprie cose oppure si diventa maniacali nell'avere tutto al proprio posto, soffocando così la propria creatività.

Quando questo livello è carico c'è connessione con il proprio scopo di vita, sentiamo di avere potere sulla realtà e sul piano concreto si manifesta nella capacità di "mettere ogni cosa al suo posto e dare un posto ad ogni cosa". Essere precisi e puntuali, essere calati nel proprio scopo e nel disegno più ampio della propria vita, avere una forza di volontà funzionante e sintonizzata con quella universale.

CONNESSIONE CON LA MENTE INTUITIVA

Il sesto livello aurico è detto celestiale ed ha a che fare con la mente intuitiva.

A questo livello si manifestano i momenti di ispirazione, connessione spirituale e di appartenenza al tutto.

Si ottengono tali esperienze mettendo la mente a tacere e ponendosi in ascolto: in quello stato di sospensione fuori da spazio e tempo, in quell'essere assorti, possiamo vivere un senso di comunione con tutti gli esseri e sentire una profonda espansione.

Alcuni esempi dei blocchi possibili a questo livello hanno a che fare con un insufficiente nutrimento spirituale nell'infanzia, o traumi in materia di religione che possono aver indotto ad un rifiuto del divino.

Se l'energia è debole a questo livello difficilmente riusciremo a sentirci spiritualmente commessi e ad evere momenti di ispirazione e contatto con la mente intuitiva. Se invece l'energia è qui squilibrata rispetto agli altri livelli si potrà usare l'esperienza spirituale per sottrarsi dal mondo e sentirsi migliore degli altri.

Se l'energia invece è equilibrata saremo in grado di connetterci con il tutto e sapremo accedere alle idee della mente intuitiva che da uno spazio di vuoto ci porta soluzioni inaspettate.

IL POTERE DELLA MENTE CREATIVA

Il settimo livello è quello della mente divina. A questo livello conosciamo la perfezione all'interno delle nostre imperfezioni.

Se non è equilibrato sarà difficile concepire idee creative e avere coscienza del grande disegno universale al punto da credere che l'universo sia caotico e disordinato. Di conseguenza i propri limiti e difetti risultano difficili da sopportare e vengono vissuti come degli errori da correggere sino a pretendere, con enorme fatica, di correggerli in nome di una perfezione impossibile per l'uomo. Oppure ci possono essere molte idee creative ma poca capacità di realizzarle.

Quando invece è carico ed in equilibrio sperimentiamo la connessione di tutte le cose e la capacità di trovare infinite soluzioni ad uno stesso problema: si formulano idee nuove e si è coscienti dello spazio che si occupa nel grande schema universale. Si ha una chiara concezione del divino e si è portati per materie come la teologia, la scienza e le invenzioni.

ANDARE OLTRE

Dopo aver passato in rassegna i tre piani di esistenza e i sette livelli aurici guarda nella prossima sezione una breve descrizione di cos'è l'arte del counseling e dell'ascolto profondo.

trattamenti specifici

Ci sono numerosi trattamenti che aiutano ad armonizzare questo piano di esistenza.

Ogni persona è un essere unico e come tale viene considerato nell'impostare il percorso più idoneo: ogni ciclo è altamente personalizzato e deciso dall'operatore.

Guarda la sezione dedicata alle testimonianze per leggere cosa hanno vissuto alcune delle persone che hanno sperimentato queste possibilità.

 

PAGINE

  • Black Facebook Icon
  • Black YouTube Icon

ENRICO PIASENTIN

+393480653612

epiase@gmail.com

Via Terzo Drusin 24A, Manzano (UD)​​

CF. PSNNRC85T19D962D

Tutte le tecniche contenute in questo sito consistono nell'interpretazione dello stato energetico e globale della persona. Non comportano valutazioni diagnostiche di tipo medico, non costituiscono cure o terapie mediche. Sono un sostegno collaborativo e non intendono assolutamente sostituirsi all'azione del medico curante.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now